Burpee

BURPEE – L’esercizio esplosivo che allena il cuore e brucia i grassi /

Con burpee si intende un esercizio funzionale da eseguire a corpo libero. Inventati negli anni ’30 del secolo scorso dal fisiologo americano Royal H. Burpee come semplice test per valutare in modo rapido l’agilità, la coordinazione e la potenza dei soldati, i burpees consistono in una serie di movimenti eseguiti fluidamente in modo esplosivo, veloce e dinamico.
Facili da apprendere ma nel contempo decisamente faticosi, consentono non solo di tonificare la quasi totalità dei muscoli (bicipiti, tripicipiti, spalle, addominali, glutei, quadricipiti e femorali) ma anche di allenare in maniera estremamente efficace l’apparto cardiovascolare, la respirazione e di contribuire al dimagrimento.

Per chi é adatto il burpee
E’ l’allenamento ideale per chi desidera un corpo asciutto e scattante. I burpees permettono infatti di bruciare molto calorie non solo durante la pratica ma anche nel periodo immediatamente successivo all’attività fisica (afterburn). Proprio per questo l’allenamento con burpee viene definito “callistenico”, cioè in grado di regalare al corpo bellezza (in greco kallos) e forza (sthenòs). Essendo un allenamento ad alta intensità è naturalmente sconsigliato a chi soffre di problemi cardiaci e a chi da molto tempo non pratica attività sportiva.

Come si esegue un burpee
L’esecuzione di un burpee non presenta particolari difficoltà se non un minimo di coordinazione motoria. Ecco la sequenza base:

  • partire dalla posizione in piedi
  • scendere in posizione di squat
  • poggiare le mani sul pavimento e lanciare le gambe indietro nella posizione adatta ad eseguire per un piegamento
  • eseguire il piegamento
  • ritornare in squat
  • saltare in alto dalla posizione di squat
  • scendere ammortizzando la caduta con le gambe per finire nuovamente in posizione squat
  • ripetere

A questa sequenza possono naturalmente essere applicate delle varianti in base all’intensità dell’allenamento che si vuole effettuare. Le più comuni varianti sono il burpee senza piegamento (per chi si avvicina alla pratica o necessita di un allenamento meno faticoso), il burpee con trazione, con scatti, con piegamento eseguito su un solo braccio (per chi invece desidera aumentare ulteriormente l’intensità).