H.I.I.T. (High Intensity Interval Training)

H.I.I.T. L’esplosivo allenamento per perdere peso /

H.I.I.T.: solo quattro lettere per un allenamento cardiofitness davvero esplosivo! L’High Intensity Interval Training (H.I.I.T.) è come dice il nome un allenamento di alta intensità basato sul concetto di “interval” cioè sull’alternanza di brevi ma intensi minuti di allenamento anaerobico intervallati da periodi di recupero attivo in cui l’attività aerobica è di media intensità. L’alternanza di questi due momenti genera una variazione della frequenza cardiaca migliorando la capacità cardiovascolare e favorendo il dimagrimento. Sfruttando infatti la combinazione di metabolismo aerobico ed anaerobico, il corpo è stimolato a consumare rispettivamente lipidi e carboidrati. Inoltre l’alternanza di fasi di diversa intensità, aumenta il metabolismo basale consentendo al corpo di “bruciare” grassi e calorie anche nel periodo di riposo immediatamente successivo all’esercizio.

Per chi è indicato l’ H.I.I.T.
Non tutti gli allenamenti cardio sono uguali! Ed è per questo che è importante scegliere una forma di cardio fitness che soddisfi i vostri obiettivi. Chi desidera perdere peso trova nell’High Intensity Interval Training un sicuro alleato. Un recente studio ha messo a confronto un gruppo di sportivi che ha praticato un’attività cardio di media intensità a frequenza cardiaca costante (Steady State Training – S.S.T.), per 30 minuti tre volte alla settimana con un secondo gruppo che ha praticato 20 minuti di H.I.I.T. tre volte alla settimana. In entrambi i gruppi è stata riscontrata una perdita di peso, ma nel gruppo H.I.I.T.  la perdita del grasso corporeo è stata del 2% mentre il gruppo S.S.T. ha perso solo lo 0,3%. Inoltre il gruppo H.I.I.T. ha anche guadagnato quasi due chili di muscoli, mentre il gruppo S.S.T ha perso quasi un chilo.
Ricordate: dato l’alto livello di intensità l’esercizio è riservato a persone con un buon livello di allenamento e, naturalmente, nessun problema cardiaco!

Come si pratica l’H.I.I.T.
Il tapis roulant, la cyclette, il vogatore, lo step o l’elliptical trainer sono i tipici macchinari cardio sui quali praticare una sessione di High Intensity Interval Training. La scelta di un attrezzo piuttosto che un altro, assieme alla durata e all’intensità dell’esercizio, viene stabilita assieme al personal trainer e dipende ovviamente dalle caratteristiche di ogni sportivo.
In termini generali la sessione di allenamento inizia con una fase di riscaldamento di circa cinque minuti; successivamente si porta il cuore ad una frequenza cardiaca di circa il 60-70% della propria frequenza massima (fase aerobica); dopo qualche minuto, modificando la velocità e/o la resistenza della macchina, il battito del cuore si alza ulteriormente fino a raggiungere un picco dell’80-90% della frequenza (fase anaerobica). Questa fase, veramente molto faticosa ed allenante, viene mantenuta per circa 30 secondi, massimo un minuto, ed è seguita da una nuova riduzione dell’intensità. Il ciclo viene ripetuto per circa 20 minuti, facendo sempre seguire un periodo di defaticamento.